Facebook Twitter
hqskills.com

Sette Modi Per Essere Intelligenti

Pubblicato il Marzo 11, 2022 da Victor Sander

Immagina per un momento che hai vissuto in un mondo in cui solo le persone che erano molto abili nelle capacità musicali erano considerate preziose. E in questo mondo, solo quelle persone che erano musicalmente dotate erano considerate intelligenti. Tutti coloro che non avevano capacità musicali erano considerati lenti e intellettualmente inferiori.

In questo mondo immaginario, solo quegli uomini e donne che erano i migliori cantanti, compositori e strumentisti potevano candidarsi per l'ufficio del presidente o entrare nei livelli superiori di qualsiasi azienda.

In un mondo del genere, saresti tra gli uomini e le donne che avrebbero facilmente successo? O ti chiuderai da tutte le migliori possibilità?

Se fossi cresciuto in questo mondo, ti consideri intelligente? Altre persone penserebbero che non fossi molto luminoso perché non potevi portare una melodia?

Nel caso in cui ti sia capitato di essere molto bravo a leggere e matematica in un mondo in cui solo l'abilità musicale era considerata preziosa, determineresti che queste altre abilità che possiedi non erano importanti?

Pensi che sarebbe giusto che altri decidessero se sei intelligente solo su questa definizione di intelligenza molto ristretta?

Immagina se vivessi in un mondo in cui contava solo l'abilità atletica? O un mondo in cui era rispettata solo l'abilità artistica?

Puoi facilmente vedere da questi esempi che decidere di apprezzare solo la capacità musicale, pur ignorando altri tipi di intelligenza, sarebbe abbastanza ingiusto e piuttosto irrealistico. E lo stesso sarebbe vero se determinassimo che solo l'abilità artistica o solo l'abilità atletica contavano.

Eppure, in un certo senso, si verifica qualcosa di simile nel mondo che risiediamo. Nel nostro mondo, e soprattutto nelle nostre scuole, le persone tendono ad apprezzare molto un tipo specifico di intelletto e spesso rispettano altre forme di intelligenza come meno preziose.

Se ti capita di avere talento nella lettura, nella logica e nella matematica, probabilmente hai fatto molto bene al college. Probabilmente sei stato considerato molto intelligente dai tuoi istruttori e dai tuoi coetanei e sei cresciuto sicuro della tua intelligenza e della tua capacità di avere successo.

Questo perché nel nostro mondo attuale, un'attitudine per la lettura, la matematica e la logica è stata definita come sinonimo di intelligenza. Quando scegli un test QI (quoziente di intelligence), questa ristretta selezione di abilità viene misurata e la valutazione è una misura della tua intelligenza.

Quindi, nel caso in cui ti capiti di fare male la lingua e la logica perché le tue abilità sono ovunque, queste valutazioni e i nostri sistemi scolastici possono etichettarti come qualcuno che non è molto intelligente.

I test di intelligence standard si concentrano molto sulla misurazione e l'esplorazione della capacità di un individuo di comprendere la logica, la matematica e il linguaggio. Ma è davvero lo stesso dell'intelligenza? O l'intelligenza è qualcosa di più ampio di così?

Può esserci più di 1 tipo di intelligenza? Come dovremmo definire l'intelligenza? Possiamo davvero misurarlo? Cos'è l'intelligenza, davvero?

Diversi esperti nell'area dell'intelligenza hanno suggerito che dovremo ampliare la nostra comprensione di ciò che è effettivamente l'intelligence e del ruolo che svolge nella vita di successo. Se definiamo l'intelligenza principalmente come un'attitudine per la credenza matematica e linguistica/logica, potremmo perdere altri tipi di intelligenza che sono anche significativi.